Post recenti

Vitis Vinifera Project

January 21, 2017

Forse non tutti lo sanno, ma in Oltrepò Pavese, immerso tra 13.500 ettari vitati, si cela un patrimonio a molti sconosciuto, il Pinot Nero.

Il Pinot Nero, vitigno ostico e difficile da coltivare a causa della sua sensibilità alle malattie e alle sue esigenze pedoclimatiche, trova in Oltrepò Pavese il suo habitat migliore. D’altronde ci troviamo lungo il 45° parallelo, alla stessa latitudine della Borgogna in Francia, e della Napa Valley in California, dove nascono i grandi vini del mondo.

A differenza di altre zone d’Italia, dove il Pinot Nero giunse in tempi rispettivamente recenti, non esiste luogo che possa vantare un legame così consolidato nel tempo come l’Oltrepò Pavese, dove fonti storiche dimostrano che questo vitigno era già presente ai tempi dei romani.

E’ in Oltrepò che nel 1865, Il Conte Carlo Vistarino e il Conte Gancia iniziano a produrre il primo Metodo Classico d’Italia (allora chiamato Champenoise), spumante prodotto già in quell’epoca con uve Pinot Nero. Di fatto ancora...

Please reload

POST IN EVIDENZA
Please reload

CATEGORIE
Please reload

© Copyright  2016 Vitis Vinifera Project. All rights reserved. | 02597540182 |

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon
CONTATTI

Sede legale:

Località Stanga, 1 27040 (PV)

Tel: +39 391 4719631

Email: info@vitisviniferaproject.org